Come proteggersi

Quando ci si ammala troppo

Si dice che una persona soffre di infezioni respiratorie ricorrenti quando si ammala più di 2-4 volte l’anno (se è adulto) o più di 6-8 volte l’anno (se è un bambino).

I motivi perché questo accade sono molto diversi tra adulti e bambini. Nonostante possa accadere che, in particolari condizioni di stress fisico e psichico, un adolescente o un adulto si ammalino più del dovuto, se le infezioni respiratorie si susseguono a breve scadenza in pochi mesi, specie poi se sono coinvolte anche le basse vie respiratorie, è bene affidarsi al Medico per un eventuale approfondimento diagnostico.

Nel bambino in età scolare, nell’adolescente e nell’adulto alcune condizioni facilitano l’ammalarsi di frequente quali il fumo di sigaretta (anche passivo), soggiornare in ambienti molto affollati e poco arieggiati, soffrire di asma, di allergia o di altre malattie respiratorie croniche. Nel bambino sotto i 5 anni di età ammalarsi spesso è invece, un problema legato all’immaturità del sistema immunitario. Le difese del bambino nei confronti delle infezioni da virus e batteri non sono completamente sviluppate alla nascita. È per questa immaturità “fisiologica” che i bambini piccoli si ammalano molto più di frequente rispetto ai bambini più grandi, agli adolescenti e agli adulti.

 

Un bambino appena inserito alla scuola materna che si ammala di frequente è raro che abbia un disturbo del sistema immunitario; è più probabile che si tratti di un bimbo del tutto “normale” che fatica ad affrontare i primi contatti con gli agenti infettivi che gli vengono trasmessi dai suoi coetanei.

Il suo sistema immunitario è in difficoltà a rispondere agli agenti infettivi in maniera equilibrata ed efficace ma ha tutte le carte in regola per poter funzionare perfettamente quando si sarà sviluppato completamente. Il bambino può ammalarsi più spesso anche perché ha un fratello più grande che frequenta l’asilo nido o la scuola materna, vive in un’abitazione piccola con tante persone, i genitori fumano o perché è allergico o ha fattori costituzionali che lo predispongono alle infezioni.

 

Come proteggersi dalle infezioni e limitare il contagio